Category

News

Cronaca di un anno… pandemico

By | News

…e dire che ci eravamo quasi riusciti. Sarebbe stata l’unica occasione in questo 2020 da dimenticare. Per tutti. Ma qualche settimana prima il numero dei contagi ha cominciato la sua folle corsa verso l’alto e ad una manciata di giorni dal primo evento ha prevalso il buon senso: responsabilmente, in accordo con gli amici dell’Insieme Corale Ecclesia Nova e con l’Associazione Filarmonica di Rovereto abbiamo annullato tre concerti. Il virus ha vinto ancora.
In questo 2020 il Coro “Marc’Antonio Ingegneri” non ha eseguito alcun concerto. Per trovare un altro anno ‘a secco’ di questo gruppo bisogna andare indietro di una trentina d’anni, all’inizio dei Novanta, quando il maestro di allora, il prof. Arnaldo Petterlini, si era dovuto trasferire in un’altra città per motivi di lavoro; ma poi dopo qualche tempo il coro ritornò regolarmente a cantare e a dare concerti. Fino all’inizio di quest’anno.
Avevamo appena festeggiato l’ingresso di tre nuovi coristi e l’organizzazione della seconda edizione del festival Dodekantus era cosa già quasi fatta, quando a causa della pandemia il 23 febbraio il Maestro Valbusa ha cautelativamente deciso la sospensione delle prove, anticipando di un paio di settimane il lockdown totale e di qualche giorno la cancellazione del concerto d’apertura del “Marc’Antonio Ingegneri” all’esibizione del Nashville School of the Arts Choir programmata per metà marzo in quel di San Fermo.
Quindi il ‘grande silenzio’ durato ben quattro mesi, fino alla ripresa in sordina (15 giugno) delle prove a sezioni separate; poi il sospirato ritrovo tutti assieme il 10 agosto all’aperto, distanziati secondo le regole, e la bella notizia dell’ingresso di una nuova corista.
Sembrava fatta: di lì a non molto sono iniziate pure le prove assieme al coro Ecclesia Nova per il progetto Beethoven, ovvero l’esecuzione della Messa in Do maggiore; ma il 24 ottobre, anticipando di poco le decisioni del Governo, abbiamo nuovamente fermato la macchina.
Sono allora iniziate le prove ‘alternative’, ognuno a casa propria davanti al computer: sul video appare ogni martedì sera una scacchiera di coristi che sembrano tanti uccellini in gabbia, desiderosi di volare fuori, ma costretti loro malgrado a cantare tra quattro strette mura.
Ed ora che questo disgraziato anno volge al termine non ci resta che sperare di ritornare quanto prima a vivere normalmente e a cantare assieme ritrovando il nostro caro pubblico, lasciandoci alle spalle quello che stiamo vivendo ora, quelli che un giorno saranno solamente brutti ricordi. Definitivamente.
Buone Feste a tutti… e un augurio che quello venturo sia veramente un Buon Anno.

Annullati i concerti in onore di Beethoven

By | News

Giorni fa, timidamente, avevamo modificato la testata della nostra pagina Facebook, inserendo la copertina dei concerti in programma a fine mese per festeggiare il 250° anniversario della nascita di Ludwig van Beethoven; progetto reso possibile grazie al contributo e alla collaborazione dell’Accademia Filarmonica di Verona, dell’Associazione Filarmonica di Rovereto e della Regione Veneto. Analoga copertina era stata postata sulla home di questo sito.
Da parecchi mesi ormai il Coro “Marc’Antonio Ingegneri” sta studiando e perfezionando la Messa in Do maggiore op. 86 del genio di Bonn assieme agli amici dell’Insieme Corale Ecclesia Nova, con i quali sta condividendo con tanta gioia, divertimento, ma anche tanto tanto impegno, questa bellissima avventura.
Purtroppo l’esponenziale peggioramento della situazione sanitaria di queste ultime ore ha portato i consigli direttivi delle due realtà corali a fare delle riflessioni sul fatto di continuare o meno… e alla fine, per l’incolumità di tutti, senso civico e coscienza, si è deciso di fermare tutto.
Le esibizioni devono quindi intendersi annullate, ma (attenzione!) il progetto non è stato abbandonato.
Le due formazioni corali, in accordo con l’Associazione Filarmonica di Rovereto, hanno stabilito di rinviare i concerti alla prossima primavera, confidando in una situazione migliore per tutti.
Contemporaneamente, il Coro “Marc’Antonio Ingegneri” ha cautelativamente deciso di sospendere ogni attività a tempo indeterminato.

Prima prova a sezioni riunite post-lockdown!

By | News

Lunedì scorso, 10 agosto, il Coro “Marc’Antonio Ingegneri” è finalmente tornato a provare a sezioni riunite!
La prova si è svolta all’aperto in un giardino privato, gentilmente messo a disposizione da Luigina, nel rispetto delle attuali norme sul distanziamento.
E’ stato un momento importante per il gruppo in quanto l’ultima prova d’insieme ha avuto luogo lo scorso 18 febbraio, in epoca pre-lockdown; poi il silenzio e l’isolamento per quattro mesi fino al 15 giugno quando le sole sezioni maschili (seguite da quelle femminili la sera successiva) si sono ritrovare a provare nella chiesa di San Domenico al Corso a Verona, favoloso gioiello dell’arte barocca messo gentilmente a disposizione dall’Istituto Sorelle della Sacra Famiglia.
Si comincia quindi a respirare un po’ di “normalità”, anche se l’attenzione deve necessariamente restare alta per scongiurare danni alla salute dei coristi. Per questo l’attività proseguirà con tutta probabilità alternando prove separate in San Domenico ad altre riunite all’aperto.
Attualmente è in fase di avanzato studio una delle più belle pagine di musica scritte da Ludwig van Beethoven del quale si celebra quest’anno il 250° anniversario di nascita: è da tempo in cantiere un progetto per l’esecuzione di ben tre concerti programmati per il periodo autunnale, nella speranza che si verifichino tutte le condizioni necessarie per riuscire negli intenti del direttivo e dell’organizzazione; progetto che prevede il coinvolgimento di una nutrita orchestra e il gemellaggio con un coro d’eccezione.
Seguiranno aggiornamenti.
Follow us on Facebook!

Annullato il concerto del coro di Nashville

By | News

Gli organizzatori del concerto del coro della Nashville School of the Arts, in programma a Verona nella chiesa di San Fermo Maggiore il 15 marzo prossimo, informano dispiaciuti che l’evento deve ritenersi SOSPESO a causa dell’emergenza “Coronavirus”.
La voglia di cantare è tantissima, soprattutto in questi giorni in cui anche il Coro “Marc’Antonio Ingegneri” ha cautelativamente sospeso le prove, ma cause di forza maggiore impongono lo stop.
Confidiamo che la momentanea situazione si risolva quanto prima e tutto torni presto alla normalità, per il bene di questo Paese e di tutti Noi.

Il “Marc’Antonio Ingegneri” accoglie il Nashville School of the Arts Choir a Verona

By | News

Eccoci finalmente giunti al primo appuntamento musicale di questo anno 2020.
Durante il prossimo mese il Nashville School of the Arts Choir, coro universitario di circa 45 elementi diretto dal maestro Trey Jacobs, arriverà in Italia per una tournée che toccherà le città di Verona, Firenze e Roma.
Domenica 15 marzo 2020 il coro statunitense animerà la Santa Messa delle ore 18.15 nella chiesa di San Fermo Maggiore e alle ore 19.00 si esibirà in un concerto con musiche di Schubert, Mendelssohn, Puccini ed altri autori classici.
Il Coro “Marc’Antonio Ingegneri” è stato contattato dall’organizzazione del tour per dare il benvenuto musicale della città di Verona ai giovani cantori d’oltreoceano aprendo il concerto con l’esecuzione di quattro brani a cappella e, data l’indisponibilità del maestro Matteo Valbusa, sarà diretto per l’occasione dal maestro vicentino Francesco Grigolo.
Un bel modo per chiudere il fine settimana all’insegna della musica corale.

L’ingresso è libero, vi aspettiamo!

15.03.2020 - Nashville School of the Arts Choir, Verona

Massimo, Sara e Fabiano: benvenuti!

By | News

Diamo ufficialmente il benvenuto a tre nuovi coristi, in ordine di ingresso: Massimo, Sara e Fabiano, rispettivamente tenore, soprano e basso.
Per Massimo si tratta di un ritorno in quanto ha fatto parte del Coro “Marc’Antonio Ingegneri” durante gli anni ’90 sotto la guida del maestro Arnaldo Petterlini, mentre Sara e Fabiano sono due giovani appassionati di canto corale che hanno chiesto di unirsi al nostro gruppo dopo aver entrambi maturato alcune esperienze a livello locale e in Germania.
Ai tre nuovi arrivati l’augurio di buona musica, tanto divertimento e lunga permanenza nel “Marc’Antonio Ingegneri”!

2019 da incorniciare!

By | News

Il 2019 è stato un anno importante per il Coro “Marc’Antonio Ingegneri” che con numerose uscite ed una serie di azzeccatissimi concerti ha celebrato alla grande i suoi quarant’anni di attività.
L’anno si è aperto con l’ingresso nel coro di Achille, Edoardo ed Emanuele che hanno ben rafforzato la sezione dei bassi/baritoni giusto in tempo per affrontare l’edizione 2019 di ON STAGE, rassegna corale internazionale non competitiva che ha aperto ufficialmente il calendario delle esibizioni del coro, e il successivo concerto al Santuario del Frassino.
E’ stata poi la volta della prima edizione del Festival corale “Dodekantus”, fortemente voluto dal direttivo dell’Accademia Musicale Dodekachordon per celebrare degnamente il quarantesimo anniversario del “Marc’Antonio Ingegneri”. La manifestazione, ideata per offrire alla città di Verona un festival corale di alto livello, ha ottenuto il patrocinio della Regione Veneto e del Comune di Verona ed è stata un successo sotto tutti i punti di vista:

  • tre serate di grande musica corale nella splendida cornice della chiesa di San fermo Maggiore con la partecipazione, oltre alla nostra, di due formazioni di assoluto riferimento: il Coro Giovanile Italiano e il Gruppo Vocale Novecento;
  • 120 artisti alla ribalta che hanno eseguito complessivamente tre opere complete, un concerto strumentale e 24 canti;
  • un interessato ed attento pubblico che in tre serate ha sfiorato le 1500 presenze nonostante le avverse condizioni meteorologiche;
  • l’intervento di Orietta Salemi in rappresentanza della Regione Veneto, di Francesca Briani e Daniela Drudi per il Comune di Logo Accademia FilarmonicaVerona e del presidente dell’ASAC Veneto Alessandro Raschi.

Alla fine di luglio il coro si è esibito per la prima volta al festival “Voce!” di Bosco Chiesanuova, giunto alla sedicesima edizione e divenuto ormai appuntamento tradizionale nel programma delle iniziative estive del ‘capoluogo’ della Lessinia.
La successiva partecipazione alla XXVIII edizione del “Settembre dell’Accademia” ha di fatto coronato un compleanno davvero speciale per il “Marc’Antonio Ingegneri”, che si è esibito in una gremita basilica di San Zeno con un programma tutto vivaldiano.
Per le festività natalizie è stata riproposta, sempre a San Zeno, la particolare Lauda per la Natività del Signore di Ottorino Respighi, scelta indovinata che ha ottenuto parecchio successo di pubblico, seguita da un paio di concerti a cappella con l’esecuzione di musiche per il Natale dati in due località del lago di Garda.
Da segnalare che sotto l’albero abbiamo trovato una gradita sorpresa: la nostra pagina Facebook ha raggiunto il traguardo dei 1000 followers segnando un +54% rispetto allo stesso periodo di un anno prima!
In questo Anno Domini 2020 appena iniziato si celebrano due grandi anniversari: i 250 anni dalla visita di Mozart nella nostra città e il 250° della nascita di Ludwig van Beethoven.
Il Coro “Marc’Antonio Ingegneri” intende senz’altro celebrare questi importanti eventi onorando nel migliore dei modi i due grandi compositori…

…seguiteci su Facebook per restare aggiornati!

Gli appuntamenti natalizi del “Marc’Antonio Ingegneri”

By | News

Dicembre è arrivato e ci stiamo preparando ad aprire la serie degli appuntamenti natalizi.
Quest’anno viene riproposta la Lauda per la Natività del Signore di Ottorino Respighi che tanto successo di pubblico ha ottenuto alla sua prima esecuzione quattro anni or sono e che verrà data questa volta nella magnifica basilica di San Zeno a Verona.
Di seguito le date e i luoghi dei concerti delle prossime festività:

Domenica 22 dicembre 2019, ore 20.45
Verona, Basilica di San Zeno
“Io sento un gaudio nuovo”
Cecilia Rizzetto, soprano
Anna Ussardi, mezzosoprano
Angelo Goffredi, tenore
Ensemble musicale Dodekachordon
Coro “Marc’Antonio Ingegneri”
Matteo Valbusa, direttore
Musiche di O. Respighi, J. Rutter, O. Gjeilo, M. Lauridsen, R. Di Marino
(Concerto patrocinato dal Comune di Verona)

Martedì 24 dicembre 2019, ore 21.00
Verona, Cappella dell’Istituto Sorelle della Sacra Famiglia (Via Fontane di Sopra n. 2)
Animazione della Santa Messa della Vigilia di Natale a cura del Coro “Marc’Antonio Ingegneri”

Giovedì 26 dicembre 2019, ore 16.00
Bardolino, Chiesa parrocchiale dei Santi Nicolò e Severo
O NATA LUX, Musiche per il Natale
Alex Betto, organo
Coro “Marc’Antonio Ingegneri”
Matteo Valbusa, direttore
Brani di G. Durighello, J. Gallus, R. Di Marino, L. Grossi da Viadana, M. Lauridsen,
J. Rutter, G. Fauré, M. Duruflé, G. Susana, O. Gjeilo, V. Miserachs Grau

Sabato 4 Gennaio 2020, ore 18.00
Lazise, Dogana Veneta
O NATA LUX, Musiche per il Natale
Enrico Bissolo, organo
Coro “Marc’Antonio Ingegneri”
Matteo Valbusa, direttore
Brani di G. Durighello, J. Gallus, R. Di Marino, L. Grossi da Viadana, M. Lauridsen,
J. Rutter, G. Fauré, M. Duruflé, G. Susana, O. Gjeilo, V. Miserachs Grau

Vi aspettiamo per augurarvi Buon Natale e Sereno 2020 al suono di ottima musica!!!

La “Lauda” di Respighi come proposta natalizia

By | News

Dopo l’apprezzata prestazione vivaldiana al XXVIII Settembre dell’Accademia, il Coro “Marc’Antonio Ingegneri” si sta già preparando per le prossime festività natalizie.
Il maestro Matteo Valbusa ha infatti iniziato la lettura-ripasso della “Lauda per la natività del Signore”, opera per coro ed orchestra composta nel 1930 da Ottorino Respighi per l’Accademia Chigiana e dedicata al conte Guido Chigi Saracini.
Il testo è attribuito a Jacopone da Todi ed è un dialogo fra un Angelo (soprano), Maria (mezzosoprano), un pastore (tenore), un coro di angeli e uno di pastori, accompagnati da un’orchestra formata da due flauti, oboe, corno inglese, due fagotti e pianoforte.
Per il corista la ‘Lauda’ di Respighi è un autentico banco di prova: la sua tessitura musicale presenta infatti parecchi passaggi di notevole difficoltà ‘conditi’ da cambi di tempo e numerose dinamiche.
A questa impegnativa ‘chicca’, che il coro ha già eseguito due volte in passato, si aggiungono altri brani a cappella…

… seguiteci su Facebook per ulteriori aggiornamenti sulle date dei concerti!

Logo Accademia Filarmonica

Concerto vivaldiano per il “Settembre dell’Accademia”

By | News

Il prestigioso Festival internazionale di musica “Il Settembre dell’Accademia”, organizzato dall’Accademia Filarmonica di Verona e giunto alla 28.a edizione, è affiancato anche quest’anno dalla manifestazione “La città in concerto”, rassegna di concerti ad ingresso gratuito che vede in cartellone artisti italiani e stranieri fra cui il nostro Coro “Marc’Antonio Ingegneri” al quale è stato affidato il concerto di chiusura.

L’appuntamento è fissato per domenica 13 ottobre alle ore 20,30 nella basilica di San Zeno a Verona dove il “Marc’Antonio Ingegneri” e l’Orchestra “Interpreti Italiani”, con i solisti Anna Chierichetti e Cecilia Rizzetto (soprani), Laura Polverelli (alto), Paolo Antognetti e Riccardo Botta (tenori), eseguiranno un programma interamente dedicato al compositore veneziano Antonio Vivaldi:

  • Gloria, RV 589
  • Concerto per quattro violini, cello, archi e b.c. in si minore, RV 580
  • Dixit Dominus, RV 807

Dirigerà il maestro Matteo Valbusa.
L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Come sempre…
…vi aspettiamo numerosi!!!